Luca Nannipieri

Luca Nannipieri (Pisa, 1979), storico dell’arte, scrive sul settimanale «Panorama» e sul quotidiano «Il Giornale». Ha curato e condotto su RaiUno la rubrica “SOS Patrimonio Artistico”, per il programma Caffè di UnoMattina. I suoi saggi, sia in ambito accademico (volumi Politecnico di Milano) sia in ambito divulgativo (RAI Eri), sono incentrati sul rapporto tra patrimonio storico-artistico e comunità. Tra questi si possono citare i due libri-pamphlet allegati al quotidiano «Il Giornale», Il soviet dell’arte italiana e L’arte del terrore, entrambi usciti nel 2016 (un terzo volume è in uscita in questi giorni, sempre in allegato al quotidiano); inoltre La bellezza inutile. I monumenti sconosciuti e il futuro della società (Jaca Book, 2011), Salvatore Settis e la bellezza ingabbiata dallo Stato (Ets, 2011), La cattedrale d’Europa. La Sagrada Familia (Edizioni San Paolo, 2012), Libertà di cultura. Meno Stato e più comunità per arte e ricerca (Rubbettino, 2013), L’Italia da salvare (Edizioni San Paolo, 2014), Arte e Terrorismo. Sulla distruzione islamica del patrimonio storico artistico (Rubbettino, 2015), Bellissima Italia! Splendori e miserie del patrimonio artistico nazionale (RAI Eri-Rubbettino, 2016), che ripercorre le denunce, le proposte e i viaggi fatti nella sua rubrica su RaiUno, e Vittorio Sgarbi spiegato a mio figlio (Aliberti compagnia editoriale, 2017).

L’Agenzia Letteraria Edelweiss ha in rappresentanza tutti i testi
di Luca Nannipieri per l’Italia e per l’estero

Per maggiori informazioni scrivere a
info@agenziaedelweiss.com

I libri di Luca Nannipieri

Raffaello. Il trionfo della ragioneSkira, 2020
“Riteniamo più importante di Raffaello, lo Sposalizio della Vergine, conservata alla Pinacoteca di Brera. Guardando la scena, paradossalmente, centrale non è Dio, non è il suo racconto, ma è l’opera dell’uomo. Te lo dice lo sguardo, anzitutto. Raffaello voleva che lo dicessero anzitutto loro: i tuoi occhi. I tuoi occhi che, osservando l’opera, sono sospinti a guardare con insistenza non tanto i personaggi evangelici quanto il grandioso tempio in prospettiva che troneggia su tutto. Silenziosamente si fa strada quel laicismo – quella fiducia cioè nella potenza dell’uomo, prima che in Dio – che la modernità ha interamente metabolizzato. Nello Sposalizio della Vergine di Raffaello, il protagonista assoluto è lo spazio umano, terreno, perfettamente e armonicamente razionalizzato. Il racconto cristiano diventa, forse per la prima volta nella storia, assolutamente comprimario, ausiliario. È un cambio di prospettiva concettuale radicale che il nostro artista non svilupperà mai compiutamente (se non nella Stanza della Segnatura in Vaticano, e nello specifico nella Scuola di Atene), ma che di fatto testimonia pittoricamente l’essenza del Rinascimento: e soprattutto apre, assieme ad altre opere coeve, quella crisi e quel conflitto tra uomo e Dio che l’arte moderna e contemporanea porterà ai suoi estremi.”
  • Genere: Storia dell’arte
  • Pagine: 74, ill.
  • Editore: Skira
  • Anno: 2020
  • Prezzo: 9,00 euro
Acquista il libro

Capolavori rubatiSkira, 2019
C’è sempre stata lotta attorno all’arte. Omicidi, furti, razzie, corruzioni, contrabbandi, soprusi, roghi, devastazioni, confische hanno contraddistinto la vita di molti capolavori. Da Caravaggio a Picasso, da de Chirico a Munch, da Renoir a Klimt, fino alle statue della classicità, sono molti gli episodi, alcuni celeberrimi, altri poco conosciuti, alcuni risolti, molti altri ancora sotto indagine, che ci portano nel cuore dell’illegalità, della criminalità, del mercato nero, della cupidigia, della volontà di potenza, che si nasconde dietro ogni ladrocinio. Partendo dalla rubrica che l’autore tiene al “Caffè” di Rai Uno, vengono illustrati i casi più clamorosi di furti di opere d’arte, affrontando anche i traumi storici di saccheggi e spoliazioni coloniali e imperialiste. Attraverso la narrazione e la ricostruzione giudiziaria dei furti, il commento sullo stile artistico delle opere rubate, l’inquadramento storico, la disamina museografica sulla sicurezza e sulla protezione dei capolavori, il libro affronta il grande tema dell’arte nel suo rapporto con la complessità del male.
  • Genere: Storia dell’arte
  • Pagine: 192, ill.
  • Editore: Skira
  • Anno: 2019
  • Prezzo: 19,00 euro
Acquista il libro

Il grande spettacolo dell'arteHistorica, 2018
Dalle chiese trasformate in ristoranti alla Venere transessuale, dagli archeologi disoccupati ai siti monumentali ridotti a set di film porno, da Mussolini grande mecenate alla paura della pedofilia che censura capolavori inauditi, dal (finto) funerale a Vittorio Sgarbi alla gipsoteca lasciata tra i topi. In più di 200 interventi, usciti su quotidiani e settimanali come “Il Giornale”, “Libero” e “Panorama”, l’arte come non è mai stata raccontata. Perché se vogliamo rendere consapevoli gli italiani della bellezza che possiedono, l’arte va raccontata in un altro modo, rispetto a come è stata narrata e spiegata finora.
  • Genere: Saggistica
  • Pagine: 152
  • Editore: Historica
  • Anno: 2018
  • Prezzo: 18,00 euro
Acquista il libro

L’Agenzia Letteraria Edelweiss ha in rappresentanza tutti i testi
di Luca Nannipieri per l’Italia e per l’estero

Per maggiori informazioni scrivere a
info@agenziaedelweiss.com